Archivi del mese: novembre 2006

Liberi di scegliere

Pare che molti non abbiano ben chiara la distinzione tra una norma di legge che impone di fare qualcosa e un’altra che lascia i cittadini liberi di scegliere tra il fare e il non fare. Gli effetti di questo equivoco, … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 2 commenti

Due concezioni della libertà individuale

Due modi, opposti, d’intendere la libertà degli individui si manifestano nella vicenda di Piergiorgio Welby e nella sua richiesta di eutanasia. E’ inutile che io dica da quale parte sto. Da un lato, ci sono le parole chiarissime e limpidamente … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis, Le parole degli altri | 5 commenti

Giornata d’autunno a Milano

I Che belle queste giornate di tardo autunno in cui il tempo sembra dilatato e in cui, specie a Milano, un cielo grigio e basso copre tutte le cose, rendendole simili tra loro e un po’ smorzate. Ora guardo fuori … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico, I tentacoli della metropoli | 2 commenti

Sam Harris, lettera contro la religione

Letter to a Christian Nation è un agile volumetto in cui Sam Harris riprende i punti principali che aveva sviluppato in The End of Faith, ma in modo più conciso e diretto. Come se stesse scoccando delle frecce da un … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 3 commenti

Predicare bene, razzolare male: una grande tradizione cattolica e comunista

"Il peso della laicità dello Stato rischia di essere messo in discussione. Sembra agitarsi qualche ombra sulla produzione legislativa e sulla laicità dello Stato. Lo diciamo perché sentiamo il peso, un po’ eccessivo e invadente, che rischiano di avere le … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 2 commenti

Amor ch’a nullo amato…

Leggo in un lancio di agenzia di oggi che Sandro Bondi ha dichiarato: "Se una coppia di omosessuali esprime il desiderio, io dico meglio il capriccio di sposarsi, secondo la sinistra questo dovrebbe diventare un diritto" (il grassetto è mio). … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 5 commenti

Vanitas

Io non l’avevo contattato prima perché non volevo dare l’impressione di "approfittarmene". Voglio dire: incomincio a studiare romeno e se contatto un romeno mi sembra quasi di voler scroccare "esercizi" gratis. Mi ero limitato ad aggiungerlo tra i miei contatti … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 13 commenti