Archivi del mese: ottobre 2004

Sesso, varicella e gatti

I – Ieri Dovrei smettere di pensare che il caso presieda a tutto e che invece vi sia un ordine imperscrutabile che governa ciò che mi accade? Non vedo da anni un certo ragazzo e all’improvviso lo incontro di nuovo. … Continua a leggere

Pubblicato in I tentacoli della metropoli

La severità delle forme

Sfoglio un volumetto della collana Icons della Taschen, dedicato, come recita il titolo, al DDR-Design tra il 1949 e il 1989. Il libro è una raccolta di fotografie, accompagnate da scarni testi, di oggetti di uso comune durante i quarant’anni … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati

… mi regali ancora timide erezioni… *

Ha ripreso a piovere: lego la bicicletta a un palo davanti alla palestra. Sto per entrare e con la coda dell’occhio scorgo un ragazzo – un bel ragazzo – e penso: "Accidenti, però!". Passa un frammento di secondo prima che … Continua a leggere

Pubblicato in I tentacoli della metropoli

Dell’invecchiare

Mia madre mi racconta che a R.R. è stata negata l’indennità di accompagnamento, nonostante il morbo di Alzheimer che l’ha colpito. La moglie l’ha accompagnato davanti alla commissione che doveva accertare e valutare le sue condizioni per poi stabilire se … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie

Christoph Hein: L’amico estraneo e una polemica tedesca

Pubblicato nella DDR nel 1982, L’amico estraneo di Christoph Hein è anche il suo primo romanzo, oltre che il primo libro che io letto di questo autore. La vicenda narrata, benché dal sapore squisitamente berlinese – e mi riferisco qui … Continua a leggere

Pubblicato in Germanica, Visti, letti, ascoltati

Star bene, salute e prevenzione: un abbozzo di riflessione

I Mi irrita un’affermazione che sento sempre più di frequente, secondo la quale sarebbe sufficiente "stare bene con se stessi" per stare bene tout court e risolvere automaticamente tutti i propri problemi o quasi, come per miracolo. Questa massima, molto … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie

Note spicciole di diario

Chiariamo: non ho fine settimana liberi, ma solo scampoli di tempo che riesco a incastrare con i fine settimana liberi degli altri e, così, di tanto in tanto, fingo anch’io di essermi fatto il weekend. Sabato pomeriggio D. e io … Continua a leggere

Pubblicato in I tentacoli della metropoli