Archivi del mese: novembre 2009

Paolo Nutini in concerto (26/11, Palasharp)

Preceduto da un supporter di cui non ho capito il nome – ma che non era affatto male: mi dovrò documentare [2/12: si tratta di Will and The People] -, Paolo Nutini sale sul palco del Palasharp alle 21.30 di … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | Lascia un commento

Al nord!

Tra qualche ora sarò in partenza con M.S. per questo posto qui sopra, aggiungendo così un altro tassello alla mia conoscenza delle capitali scandinave. Mi auguro di trovare freddo secco, neve e tramonti alle tre di pomeriggio. Sarò di ritorno … Continua a leggere

Pubblicato in Il corpo altrove | 4 commenti

Sogni “matrimoniali”

A., che negli ultimi tempi non vedo più molto spesso e con cui parlo ancora più di rado, mi è apparsa stanotte in sogno. Voleva convincermi a tutti i costi a sposarla. E la motivazione era, ai suoi occhi, del … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | Lascia un commento

“La prima linea”: congedo dai fantasmi

L'altroieri pomeriggio, solo soletto, me ne sono andato a vedere La prima linea al cinema, il film di Renato De Maria che ancora prima di uscire aveva scatenato un sacco di polemiche. Polemiche futili e pretenziose, posso dire ora, con … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 3 commenti

Il nome e la cosa: il caso delle transessuali di Roma

"Il giornalista è uno che, dopo, sapeva tutto prima" (Karl Kraus) Non è stato abbastanza sottolineato, credo, l'atteggiamento di noncurante disprezzo e d'indifferenza con cui il mondo dell'informazione sta trattando la vicenda della morte di Brenda. Ancora oggi il Corriere … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 5 commenti

Dell’umanità dei libri

" (…) la brigata del lavoro socialista qui a Bubny è sempre à jour, ora tutti lavorano, sono abbronzati e il sole accresce durante il lavoro il bruno dei loro corpi greci, non sono scossi neppure un poco dal fatto … Continua a leggere

Pubblicato in Le parole degli altri | 1 commento

Quando il gaydar funziona

Ho – come credo di aver già detto – un gaydar che funziona male, ma ci sono dei casi in cui anche il mio, seppur difettoso, bip-bippa impazzito. Oggi, per esempio, ero in piscina e c'era un tizio che nuotava … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico, La gaia scienza | 5 commenti