Archivi del mese: maggio 2005

Per l’Unione Europea

Come era stato ampiamente anticipato dai sondaggi, la Francia ha votato no alla ratifica della Costituzione per l’Unione Europea. In questi due giorni ho letto sui giornali vari commenti e reazioni al no francese. Ho letto, soprattutto, tante interpretazioni in … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 7 commenti

"Il sogno di Jürgen era possedere un corpo mesmerico, un connubio di spirito e plastica, qualcosa di assolutamente proteiforme che non fosse mai né di qua né di là. Voleva raggiungere un grado di insensibilità corporale che lo allontanasse dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Le parole degli altri | Lascia un commento

Impressioni su due film

E’ cominciato già da qualche giorno il Festival Internazionale di Cinema Gaylesbico a Milano e soltanto ieri sono riuscito ad andare a vedere due film, che resteranno gli unici due che avrò visto di tutta la rassegna. Non so se … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 5 commenti

Il mio solito rigurgito di ributtante cinismo

Tutto quello che c’è da dire sull’amore l’ha detto in una celebre massima La Rochefoucauld, cinico come potevano esserlo solo i nobili francesi del diciassettesimo secolo: Il y a des gens qui n’auraient jamais été amoureux s’ils n’avaient jamais entendu … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 8 commenti

Sogni e incubi

Meglio un incubo che dia sfogo a tutte le paure soffocate durante il tempo vigile di un sogno che colmi di piacere. Nel primo caso mi sveglio e provo sollievo perché la realtà non è angosciante quanto il sogno che … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 4 commenti

L’altro Cioran

Da un’intervista di Norbert Dodille, direttore dell’Institut Français di Bucarest, a Simone Boué, compagna di E.M.Cioran, dopo la morte di quest’ultimo: IA proposito dei "Cahiers", pubblicati postumi, in cui Cioran racconta eventi e incontri senza mai menzionare la presenza di … Continua a leggere

Pubblicato in Le parole degli altri | 5 commenti

Libri, gay e gatti: note diaristiche

I Mi è capitato, in passato e anche molto di recente, di entrare in casa di persone che studiano all’università o che si sono laureate e di non trovarci nemmeno un libro. Al massimo c’è il manuale su cui stanno … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 11 commenti