Archivi del mese: novembre 2007

Per Letizia Moratti

                         Una sola speranza. E ora chiamatemi pure giustizialista.

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 15 commenti

Servire la memoria storica: “La strada di Levi” e “S 21”

Dopo il libro, era inevitabile che mi procurassi anche il film: ieri sera ho dedicato una serata casalinga alla visione di La strada di Levi, di Davide Ferrario e Marco Belpoliti. I due autori hanno rifatto, sessant’anni dopo, la strada … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | Lascia un commento

Nuovi compagni di merende, ovvero: la nemesi

Chi l’avrebbe mai detto, solo un anno e mezzo fa? Eppure oggi si corona un sogno d’amore e, finalmente, i due acerrimi nemici si ritroveranno uniti nello stesso partito. E’ ufficiale: Carlo Giovanardi abbandona l’Udc per entrare nel "nuovo" partito … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis, Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 10 commenti

Dell’impotenza

Vivere è imparare a gestire l’impotenza. Imparare a distinguere le cose che si possono cambiare da quelle che invece sono immodificabili e agire di conseguenza: operare in modo da migliorare le prime e cercare invece di accettare le seconde, senza … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti e riflessioni | 1 commento

Quando un post non è più un post: un consiglio di lettura

Ecco, uno dice: i blog, i post, più o meno la solita solfa… Alla fine è tutto quanto una forma di narcisismo,  magari una specie di social networking: io linko te, tu linki me… Eppure, qualche rara volta, capita di … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati

La sinistra e l’antisemitismo: un breve saggio di Gadi Luzzatto Voghera

Sarebbe ingiusto imputare alla sinistra (italiana, ma non solo) un intenzionale antisemitismo, ma sarebbe altrettanto ingiusto (oltre che miope) non riconoscere che anche la sinistra usa ancora – e spesso – un linguaggio e dei modelli interpretativi antisemiti. E’ un’influenza … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 1 commento

Energie divine

"C’è crisi di energia nel mondo mentre le fonti esauribili si esauriranno. Anche l’Italia compra energia elettrica dalla Francia, la quale ne produce il 78 per cento per via nucleare. Gli italiani si sono negati questo tipo di produzione ma … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 4 commenti