Archivi del mese: gennaio 2011

“Il discorso del re”

Si può girare un film che racconta la storia di un uomo che lotta contro la balbuzie e non fare addormentare lo spettatore dalla noia? Si può ed è quello che accade con Il discorso del re di Tom Hooper. … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 3 commenti

Del neomoralismo sessuale

Il tipo umano non mi è mai piaciuto e se avessi modo di frequentarlo, nel caso in cui non navigasse nell'oro e non fosse presidente del consiglio, non lo farei comunque. Le attenzioni a cui è (ancora più) esposto negli … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis, Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 4 commenti

“Kill me please”, ridere della morte

Si può scherzare con la morte? Anzi, si può scherzare con il suicidio e con la malattia? Si può e lo dimostra Kill Me Please, il film del belga Olias Barco visto ieri sera all'Eliseo. Un film girato in bianco … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 2 commenti

Alberghi cristiani e liberalismo

C'è una faccenda, avvenuta in Gran Bretagna, di cui non mi pare i nostri giornali abbiano parlato. Per riassumere: il tribunale di Bristol ha condannato i coniugi Bull a risarcire con cinquemila sterline una coppia gay, i signori Preddy e … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis, La gaia scienza | 16 commenti

Ecco loro per esempio

L'altra sera mi sono guardato Ecco noi per esempio, una commediola del 1977 con Adriano Celentano e Renato Pozzetto, per la regia di Sergio Corbucci. L'ho fatto un po' per reimmergermi nella mia infanzia, perché a quei tempi sia Celentano … Continua a leggere

Pubblicato in I tentacoli della metropoli, Visti, letti, ascoltati | Lascia un commento

Una torre d’avorio per sfuggire al socialismo: Uwe Tellkamp

Insignito del Premio Tedesco del Libro nel 2008 e salutato come il romanzo definitivo sulla DDR, Der Turm (La torre) di Uwe Tellkamp potrebbe essere davvero il capolavoro della letteratura tedesca degli ultimi anni. Ambientato a Dresda negli ultimi anni … Continua a leggere

Pubblicato in Germanica, Weblogs | 1 commento

Ai miei tempi

Quante volte abbiamo sentito i vecchi (e, qualche volta, anche i meno vecchi fuori ma già vecchi dentro) lamentarsi che "ai loro tempi" le cose erano diverse, cioè migliori? Verrebbe da ribattere: "Ma come? Anche questi sono i 'vostri tempi', … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti e riflessioni | 4 commenti