Archivi del mese: agosto 2010

Yasunari Kawabata, senza bellezza né consolazione

Ho letto La casa delle belle addormentate del giapponese Yasunari Kawabata, che altrimenti non mi sarei mai sognato di leggere, seguendo un consiglio “blasonato”. Qualche tempo fa è apparso sul Corriere della Sera un articolo di Guido Ceronetti, dedicato al … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 3 commenti

Il prezzo dei diritti umani: Gheddafi e un esemplare caso di leccaculismo

Calderoli che portava a pisciare il maiale sui terreni dove dovevano costruire una moschea ed esibiva una maglietta con la riproduzione delle vignette del Jylland-Posten, Borghezio che prometteva di disinfettare i sedili dei treni su cui sedevano gli immigrati giurando … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis, Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 17 commenti

“Opera” di Dario Argento: l’inizio della fine

A partire da Opera, del 1987, dev'essere cominciata la caduta in verticale di Dario Argento. Me lo sono guardato ieri sera e mi è "piaciuto" molto, per così dire. Non soltanto non è un capolavoro, ma è proprio un film … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | Lascia un commento

L’Islam “religione” d’Europa: un auspicio (non solo) di Gheddafi

Avevamo – il soggetto è “noi, l’Europa” – bisogno del petrolio e quindi, sin dagli anni Settanta, abbiamo accondisceso alle bizze dei paesi arabi, abbiamo accettato una progressiva islamizzazione del nostro continente, derubricandola a “dialogo interculturale”, perché pensavamo, con i … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 7 commenti

Camicie e religione

Ieri avevo una camicia stropicciata, che mi ero messo addosso senza stirare. Detesto stirare. Allora ho lanciato una battuta: "Non stiro le camicie: la mia religione me lo vieta". In genere, a chi si richiama a un credo religioso per … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico, Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 6 commenti

Vita da trans (di lusso)

Su Sette di questa settimana c’è lungo articolo-intervista dedicato a Efe, la famosa transessuale turca ascesa agli onori della cronaca grazie – apprendo – ad alcune ospitate televisive, in una trasmissione di Chiambretti. A parte l’esercizio della prostituzione, Efe è … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 20 commenti

Chi ama, chi no

"Non mi ama nessuno, non mi vuole nessuno" si sente dire a volte ed è una scorciatoia che uso e ho usato anch'io. Spesso, però, manca qualcosa in questa affermazione affinché sia completa. Il non essere amati può anche essere … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 6 commenti