Archivi del mese: aprile 2005

Stato di grazia

Negli ultimi tempi ho pensato molto a quel fenomeno che è l’ansia, timore reale per qualcosa che non c’è ma che potrebbe esserci in futuro, anticipazione di disastri a venire vissuti ancora prima che si verifichino, tarlo che corrode, dall’interno, … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 10 commenti

Dichiarazione d’intenti

Titolo in prima pagina, sul Corriere della Sera di oggi: "Intervista a Ruini: Abituatevi. La Chiesa parlerà a voce alta". Ma noi parleremo a voce ancora più alta, grideremo se occorre, senza sosta, sempre, in ogni circostanza, e non ci … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 3 commenti

Matrimoni gay, non gay, natura e progressismo

Per una strana coincidenza, io e lei – nello stesso giorno e quasi alla stessa ora – abbiamo scritto qualcosa sui "matrimoni omosessuali" e quando lei mi ha chiesto che cosa pensassi dell’articolo che ha tradotto e postato sul suo … Continua a leggere

Pubblicato in La gaia scienza | 5 commenti

L’atarassia della destra italiana

La conclusione – se vogliamo chiamarla così – della vicenda Calipari non era difficile da prevedere e non voglio spargere sale sulle ferite, ma mi limito a fare un’osservazione a margine. E’ curioso che i rappresentanti di questa destra (e … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 6 commenti

# 14 – Il cane nero

Conviviamo, io e lui, in una casa buia. E’ molto grande e c’è spazio per entrambi, senza che io debba dare fastidio a lui e viceversa. A lui, a dirla tutta, basta un angolo: per lo più lo ignoro e … Continua a leggere

Pubblicato in Dissezioni | 1 commento

Brevi istruzioni su come avere la faccia come il culo e non vergognarsene

Leggo sul Corriere della Sera di oggi un altro eccellente esempio di sovvertimento del linguaggio, di divorzio tra significante e significato, con tutte le conseguenze politiche che ne derivano. Il 5 maggio nel Regno Unito avranno luogo le elezioni parlamentari: … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 4 commenti

Sui matrimoni gay

Arrivo a parlarne con l’ultimo treno, ma ci arrivo comunque: i matrimoni gay, anzi le "unioni civili". O forse si può anche dire "matrimonio", perché l’importante non è accapigliarsi su una questione puramente nominalistica del genere "tra due uomini (o … Continua a leggere

Pubblicato in La gaia scienza | 3 commenti

Sottolineature

Ho l’abitudine di leggere con una matita in mano per sottolineare frasi, prendere appunti o fare scarabocchi in margine alle pagine. Dopo aver scritto ieri alcune rapide impressioni su Youth di J. M. Coetzee, ho sfogliato di nuovo il libro … Continua a leggere

Pubblicato in Le parole degli altri | 4 commenti

Due Venticinque Aprile

Sessant’anni fa l’Italia si liberava di una dittatura che, durata ventitré anni, aveva trascinato il paese in una guerra, dalla parte dei colpevoli. Questo va ricordato, perché c’è chi oggi vuole sovvertire l’ordine delle cose ed equiparare tutti coloro che … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 1 commento

“Youth” di J. M. Coetzee: impressioni di lettura

I Qualcuno crede di essere qualcosa malgrado ciò che gli mostrano le evidenze che lui pure cerca o finge di ignorare. La vita, però, prosegue e gli sbatte davanti sempre la stessa verità, fino a quando lui stesso è costretto … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 2 commenti