Archivi del mese: aprile 2005

Stato di grazia

Negli ultimi tempi ho pensato molto a quel fenomeno che è l’ansia, timore reale per qualcosa che non c’è ma che potrebbe esserci in futuro, anticipazione di disastri a venire vissuti ancora prima che si verifichino, tarlo che corrode, dall’interno, … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 10 commenti

Dichiarazione d’intenti

Titolo in prima pagina, sul Corriere della Sera di oggi: "Intervista a Ruini: Abituatevi. La Chiesa parlerà a voce alta". Ma noi parleremo a voce ancora più alta, grideremo se occorre, senza sosta, sempre, in ogni circostanza, e non ci … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 3 commenti

Matrimoni gay, non gay, natura e progressismo

Per una strana coincidenza, io e lei – nello stesso giorno e quasi alla stessa ora – abbiamo scritto qualcosa sui "matrimoni omosessuali" e quando lei mi ha chiesto che cosa pensassi dell’articolo che ha tradotto e postato sul suo … Continua a leggere

Pubblicato in La gaia scienza | 5 commenti

L’atarassia della destra italiana

La conclusione – se vogliamo chiamarla così – della vicenda Calipari non era difficile da prevedere e non voglio spargere sale sulle ferite, ma mi limito a fare un’osservazione a margine. E’ curioso che i rappresentanti di questa destra (e … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 6 commenti

# 14 – Il cane nero

Conviviamo, io e lui, in una casa buia. E’ molto grande e c’è spazio per entrambi, senza che io debba dare fastidio a lui e viceversa. A lui, a dirla tutta, basta un angolo: per lo più lo ignoro e … Continua a leggere

Pubblicato in Dissezioni | 1 commento

Brevi istruzioni su come avere la faccia come il culo e non vergognarsene

Leggo sul Corriere della Sera di oggi un altro eccellente esempio di sovvertimento del linguaggio, di divorzio tra significante e significato, con tutte le conseguenze politiche che ne derivano. Il 5 maggio nel Regno Unito avranno luogo le elezioni parlamentari: … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 4 commenti

Sui matrimoni gay

Arrivo a parlarne con l’ultimo treno, ma ci arrivo comunque: i matrimoni gay, anzi le "unioni civili". O forse si può anche dire "matrimonio", perché l’importante non è accapigliarsi su una questione puramente nominalistica del genere "tra due uomini (o … Continua a leggere

Pubblicato in La gaia scienza | 3 commenti