Archivi del mese: febbraio 2007

A quando un caso Möllemann in Italia?

Qualcuno in Italia ricorda il caso di Jürgen Möllemann? No, forse non lo ricorda nessuno e probabilmente non lo ricorderei nemmeno io, se non si fosse depositato in fondo alla mia memoria perché allora ero di passaggio in Germania. Però … Continua a leggere

Pubblicato in Germanica, Incursioni nella polis | 7 commenti

Tra due mali scelgo il minore

Io, se messo alle strette, preferisco pagare più tasse che essere costantemente e deliberatamente insultato. Non c’è niente di meditato, niente di giustificabile, niente di più morale rispetto a chi fa la scelta opposta: no, la mia è una scelta … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | Lascia un commento

Nessun messaggio dall’imperatore

Un celeberrimo e folgorante racconto breve – anzi, brevissimo – di Franz Kafka descrive la disperata corsa di un messaggero incaricato dall’imperatore morente di portare un’ambasciata al "lettore", un misero suddito. Infiniti sono gli ostacoli che il messaggero deve superare … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 2 commenti

Dio è un articolo che non trattiamo

Sul Sunday Times dell’altro ieri sono incappato in questo fondo di Michael Portillo, ex deputato britannico conservatore. Non che io legga regolarmente il Times, ma stavolta non sono riuscito a staccare gli occhi dalla pagina, con crescente incredulità e ammirazione. … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis | 1 commento

Unioni gay: dalla Francia una speranza per il futuro

Qualche sera fa, mentre aspettavo di uscire a cena, ho preso in mano un libro – un pamphlet, per la precisione – che avevo comprato a Parigi nel marzo del 2000. Si tratta di Le loup et le chien. Un … Continua a leggere

Pubblicato in Incursioni nella polis, La gaia scienza, Visti, letti, ascoltati | Lascia un commento

L’ansia

Ecco, se stanotte avessi avuto sotto mano del Prozac e del Lexotan avrei solo avuto l’imbarazzo della scelta, come una versione aggiornata e chimica dell’asino di Buridano. Fortunatamente non avevo in casa né l’uno né l’altro – non li ho … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 8 commenti

Giovinezza e bellezza

"Quando il bel ragazzo si lasciò condurre innocentemente in mezzo a quell’odore di polvere, di sfoglia d’oro, di pelle conciata, di muffa, Shunsuke vide arrossire di vergogna il volto di quell’imponente libreria di decine di migliaia di volumi, la sua … Continua a leggere

Pubblicato in Le parole degli altri | 4 commenti