Archivi categoria: Uncategorized

La meccanica cieca della riproduzione

“La biologia umana mi è sempre sembrata molto deprimente. Temo specialmente, nei viaggi in aereo, il momento che segue il pasto, quando tutti si alzano nello stesso momento per andare in fila indiana alla toilette, come se non fossimo altro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Contro lo straccionismo ideologico

Su “Vanity Fair” del 7 settembre c’è un pezzo agiografico di Folco Terzani, gran figlio di tanto padre, in cui racconta come rimase folgorato, anni fa, da Teresa di Calcutta. Decise di partire per l’India e lì si presentò alla … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

“L’isola di Arturo”, la disillusione dopo l’infanzia

Adolescente ho letto molto Elsa Morante, poi l’ho abbandonata per anni – decenni, anzi –, ma del resto ha scritto molto poco. Solo di recente ho ripreso in mano “L’Isola di Arturo”, di cui avevo ricordi vaghissimi. Mi ha subito … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Polvere siete, polvere ritornerete

Il Cimitero Monumentale è uno spazio di pace e silenzio nel centro di Milano: i morti non fanno rumore e, a parte rari turisti, non ci si incontra quasi nessuno nel pomeriggio di un’afosa giornata di luglio. Sorvolo sul suo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Il libro come totem

Il libro mantiene ancora il suo prestigio, malgrado tutto. Chi, a un certo punto della sua vita, vuole accedere a un certo status intellettuale, sforna un libro. Riappare come un totem da adorare dopo che si è uccisa la ‘cosa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Rinuncia al suicidio di un imperatore

"Ma so bene cosa significhi sfiorare voluttuosamente con la mano la canapa d'una corda o la lama d'un coltello. Avevo finito col farmi del mio desiderio un baluardo contro esso stesso: la possibilità inalienabile del suicidio m'aiutava a sopportare l'esistenza … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Quei principi bruciati – Intervista a Stefano Rodotà

Da il manifesto, 24 luglio 2008 Quei principi bruciati Stefano Rodotà: «Non c’è solo il lodo Alfano a minacciare l’uguaglianza. E’ in corso una revisione costituzionale quotidiana» Ida Dominijanni «In un breve lasso di tempo si è consumato in Italia … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized