Archivi del mese: luglio 2012

“Now and Then”, William Corlett: il passato è una prigione

Now and Then, di William Corlett, è un romanzo intriso di malinconia, dalla prima all'ultima pagina. Scritto in un inglese cristallino, racconta in prima persona la storia del protagonista Christopher Metcalfe, cinquantenne inglese che, dopo la morte del padre, ritrova … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 1 commento

Dittatori democratici

Qualche giorno fa un sondaggio condotto in Germania su oltre settemila studenti ha rivelato che metà di loro non sa che Hitler fu un dittatore e un terzo pensa che fosse un difensore dei diritti umani. Un quaranta per cento, … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 2 commenti

L’ “enigma” di Wiera Gran: una biografia-romanzo di Agata Tuszynska

Wiera Gran: un nome che a me non diceva niente e che probabilmente non dirà nulla alla stragrande maggioranza dei lettori italiani. Wiera Gran, però, è davvero un personaggio da romanzo ed è la protagonista di una biografia sui generis … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 1 commento