Archivi del mese: settembre 2007

Promemoria…

Dieci anni passati invano? A risentire le parole di Aldo Busi, oggi – dieci anni dopo -, pare che il paese abbia subìto un’involuzione.

Pubblicato in Incursioni nella polis, Le parole degli altri | 5 commenti

Perfezione e fallimento

Ambire alla perfezione è il metodo più sicuro per conseguire il fallimento. Proprio perché qualsiasi cosa che sia meno della perfezione è già un fallimento, se misurata con questi standard. Ma se lo so – e lo so – perché … Continua a leggere

Pubblicato in Irritazioni, disgusti, idiosincrasie | 2 commenti

Malattia e psicologizzazione

"Inoltre esiste una predilezione specificamente moderna per le spiegazioni psicologiche della malattia, come di qualsiasi altra cosa. La psicologizzazione sembra attribuire agli individui il controllo su esperienze e avvenimenti (come le malattie gravi) che in realtà essi controllano poco o … Continua a leggere

Pubblicato in Le parole degli altri | 6 commenti

Troppa volontà per arrivare alla meta

Qualcosa ho imparato: non soltanto non basta che ci sia desiderio tra due persone, ma nemmeno basta che esistano attrazione – persino sul piano mentale -, concordia e piacere di stare insieme, affinché tra loro possa svilupparsi una relazione. Occorre … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 7 commenti

“L’illusione di Dio”: finalmente tradotto in italiano!

E’ uscito in sordina, ma a quanto pare è uscito. Mi riferisco a L’illusione di Dio. Le ragioni per non credere, il saggio di Richard Dawkins, di cui avevo parlato in passato dopo averlo letto in inglese. Se in Inghilterra … Continua a leggere

Pubblicato in Visti, letti, ascoltati | 10 commenti

Due sogni (quasi imbarazzanti)

I) 25 agosto, sabato E’ un sogno abbastanza confuso. In un momento iniziale ci sono io che sto cercando una nuova palestra da frequentare – cosa che, effettivamente, ho pensato di fare nella “vita reale”. Ne trovo una dove chiedere … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 3 commenti

Non avere parole

Ci sono momenti che si situano o prima o dopo le parole. In ogni caso sono caratterizzati dalla loro assenza e mi lasciano stordito e ammutolito. Quando sono troppo felice o troppo abbattuto, queste due condizioni – apparentemente contrarie tra … Continua a leggere

Pubblicato in Due giri intorno al mio ombelico | 1 commento